ICONA-UNI

ESPERTO IN STRATEGIE RELAZIONALI
IN AMBITO SANITARIO

A.A. 2016/2017

MASTER UNIVERSITARIO DI 1°LIVELLO

REQUISITI D’ACCESSO

Laurea di I livello delle professioni sanitarie e sociali
(o titoli equipollenti ai sensi del D.M. 27.7.2000 e della Legge n.1 dell’8.1.2002 unitamente ad un diploma di scuola media superiore).

Laurea in ambito psicologico, pedagogico, sociologico, antropologico e in discipline umanistiche.

Potranno altresì partecipare alla selezione candidati in possesso di altre lauree triennali o magistrali e specialistiche, vecchio ordinamento, o equipollenti.

È possibile ammettere uditori.

il termine per iscriversi è prorogato al 16 gennaio 2017

PROFILO PROFESSIONALE CHE IL CORSO INTENDE FORMARE

Il professionista esperto in strategie relazionali in ambito sanitario sarà in grado di utilizzare, con competenza strategie quali la narrazione di malattia, la scrittura espressiva, l’autobiografia, la scrittura riflessiva, per una propria crescita professionale, per avere relazioni efficaci con l’utente e la sua famiglia ma con gli altri colleghi e nell’organizzazione sanitaria.

Le principali finalità dell’utilizzo delle competenze acquisite sono:
migliorare la qualità dell’assistenza e di vita del paziente e della famiglia; migliorare outcomes di salute per il paziente; attivare un percorso di crescita personale e professionale, attivare strategie di tutela del professionista, migliorare le relazioni interprofessionali, muoversi con consapevolezza all’interno dell’organizzazione, attivare percorsi di ricerca negli ambiti sopra descritti.

DESCRIZIONE SINTETICA DEI CONTENUTI

Il Master permetterà allo studente di conseguire competenze avanzate in:

• Come utilizzare le strategie relazionali per il proprio sviluppo personale e per proteggersi da situazioni che determinano grande sofferenza
• Scrittura di sé, autobiografia e narrazione per ridare senso e motivazione alla propria attività professionale
• Tecniche e strategie per potenziare il riconoscimento delle problematiche relazionali e comunicative
• Strategie per il supporto del professionista
• Implementare le social skills
• Tecniche di comunicazione adattive
• Mindfullness e meditazione

• Acquisire competenze elevate di utilizzo del colloquio narrativo con paziente e famiglia ai fini dell’accertamento globale dei problemi della persona, del dell’assistenza e dell’educazione terapeutica e sanitaria; utilizzare con competenza la scrittura espressiva, l’autobiografia e il therapeutic (narrative) emplotment per favorire il recupero traumatico determinato dalla malattia nel paziente e nella famiglia
• Acquisire competenze di ascolto attivo e di relazione di comprensione dell’altro al fine di riconoscere al meglio desideri, aspettative, idee, interpretazioni di malattia di pazienti e familiari al fine di favorire l’adesione al progetto di cura e di care

• Strategie che favoriscono l’interazione con il gruppo professionale, collaborando attivamente con i colleghi e con altri professionisti della salute;
• Contribuire a realizzare percorsi assistenziali integrati, mediante sinergie interprofessionali nel gruppo di lavoro in stretta collaborazione con le strutture preposte ai servizi della salute

• Partecipazione ad attività di ricerca attinenti alle tematiche oggetto del master

• Sviluppare consapevolezza sulla propria modalità di comunicare e di relazionarsi con gli altri al fine di muoversi con consapevolezza nelle organizzazioni sanitarie
• Utilizzare le strategie di relazione proposte a seconda delle necessità dell’organizzazione del lavoro


MODALITÀ DI FREQUENZA

La frequenza al Corso è obbligatoria (con la possibilità di un 25% totale di assenza).
Le lezioni si terranno due giorni a settimana (per un totale di 12 ore a settimana) a settimane alterne (ad eccezione dei mesi di luglio e agosto).
L’impegno della parte teorica sarà di lunedì pomeriggio e martedì tutto il giorno

(foto a cura di Elena Alfieri )

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

IL MASTER È COSTITUITO DA DIDATTICA
FRONTALE/INTERATTIVA IN AULA E DA ALTRE ATTIVITÀ.

 

PER LE ALTRE ATTIVITÀ
sono previsti laboratori (in aula) comprensivi di simulazione, role-playing, visione di immagini e filmati.
E’ prevista anche didattica alternativa (formazione a distanza, uso di piattaforma on line…).

GLI STAGES
Sarà possibile fare una esperienza di stage nella propria realtà lavorativa purchè socio-sanitaria o purchè si presti ai mandati che di volta in volta verranno consegnati ai corsisti quali elaborazione di quanto appreso.
Gli stage prevedono la presentazione dei lavori svolti da parte dei discenti.

IL PROJECT WORK
sarà sviluppato in gruppo e sarà seguito da un tutor esperto di ricerca e si svilupperà per tutto il corso del master. Il Project Work consisterà nella elaborazione di un progetto di ricerca su tematiche attinenti al master, che verrà implementato, concluso e sarà oggetto della discussione della tesi.

LA PROVA FINALE
consisterà nella discussione della tesi elaborata in gruppo e che rappresenta l’esposizione dei risultati del progetto di ricerca attivato durante il corso.

immagine_morganizz-didattica

INFORMAZIONI DIDATTICHE

Le informazioni didattiche possono essere rivolte a:

PRESIDENTE DEL MASTER

Prof. Leopoldo Sarli
Dipartimento di Scienze Chirurgiche

Tel. 0521 705280
E-mail: leopoldo.sarli@unipr.it

TUTOR DEL MASTER
Dott.ssa Emanuela Alfieri

Università degli studi di Parma

E-mail: info@alfieriemanuela.it

Dott.ssa Annalisa Tonarelli
Università degli studi di Parma

E-mail: annalisa.tonarelli@nemo.unipr.it

COORDINATORE SCIENTIFICO
DEL MASTER

Dott.ssa Giovanna Artioli
Dipartimento di Scienze Chirurgiche

E-mail: giovanna.artioli@unipr.it

TESTO DA STUDIARE PER ESAME:

V Alastra, F. Batini. Pensieri Circolari. Narrazione, Formazione e Cura. Pensa, Multimedia

Per ricevere maggiori informazioni generali, compila il form sottostante

no-reply@master-esperto-strategie-relazionali.it